Democrazia partecipativa: 10 minuti per contribuire a cambiare il nostro Paese

partecipa_gov_small

Partecipa alla Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali ed esprimi la tua opinione

Il tema della nostra riforma costituzionale occupa il dibattito politico da diversi anni. Oggi c’è un’importante novità. Per la prima volta nella storia della Repubblica possiamo esprimere il nostro parere sull’assetto istituzionale del nostro Paese. Come? Semplice, partecipando alla consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali, voluta dal Ministro per le Riforme Gianpiero D’Alia e on line fino all’8 ottobre prossimo.

La riforma costituzionale inciderà sul futuro del nostro Paese. Compilando il questionario potrai fornire un contributo diretto al processo di riforma delle Istituzioni. Oggi sono oltre 60 mila i cittadini che hanno già partecipato rispondendo al questionario.

Partecipare alla riforma costituzionale è semplice: occorre avere un collegamento internet, un indirizzo di posta elettronica e pochi minuti da dedicare. La consultazione – corredata di spiegazioni e glossario sui termini utilizzati – si compone di tre livelli: inizia dal questionario breve (8 domande. Tempo richiesto circa 8/10 minuti). Prosegui, se lo ritieni, con il questionario di approfondimento (tempo richiesto circa 20 minuti) e partecipa ai dibattiti nella terza fase di discussione pubblica.

Utilizziamo al meglio gli strumenti di democrazia partecipativa: compilando il questionario su www.partecipa.gov.it

Se hai bisogno di aiuto il Formez e Linea Amica assistono tutti i cittadini interessati via telefonica (803.001), via chat (raggiungibile dal sito www.lineaamica.gov.it) e via e-mail. Su twitter segui @partecipagov  #openriforme.

Per maggiori informazioni: www.riformecostituzionali.gov.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *